Convegno Regionale dei gruppi di studio Ance Sicilia - La Cardiologia Pratica: Updates 2019 - 23/24 Maggio

Convegno Regionale dei gruppi di studio Ance Sicilia - La Cardiologia Pratica: Updates 2019 - 23/24 Maggio

RAZIONALE

Il “Convegno Regionale dei Gruppi di Studio ANCE SICILIA” è un progetto formativo che vuole essere espressione consuntiva annuale delle attività svolte nelle singole province siciliane da parte dei relativi Gruppi di Studio; un momento di incontro per un efficace scambio culturale-scientifico proiettato nella quotidianità del “mondo reale” del nostro territorio.

Infatti, a fronte delle novità e delle “continuamente aggiornate” evidenze scientifiche, sappiamo già (teoricamente), o meglio, è già codificato ciò che è corretto fare e quale è il più adeguato percorso diagnostico-terapeutico per ognuno dei nostri pazienti ... ma tutto questo si scontra spesso con le variegate realtà locali!

In occasione di ogni Congresso Scientifico di Medici viene continuamente ribadita l’importanza del collegamento territorio-ospedale per una corretta prevenzione e cura delle malattie in genere e di quelle cardiovascolari in particolare: purtroppo alle parole non sempre possono seguire i fatti!

Nella gestione del Paziente è fondamentale la comunicazione e il rispetto dei ruoli ma, ognuno di noi, tornato nella propria realtà quotidiana, si ritrova con serie difficoltà operative nel tentativo di mantenere tale comunicazione (sovraccarico di pz, piani terapeutici da rinnovare, carenza di organico, mancata reperibilità di alcuni farmaci, etc ...) e nella migliore delle situazioni spesso ci affidiamo ad un iter improvvisato nel tenta- tivo di fare il meglio per il nostro paziente.

Il rapporto territorio-ospedale-territorio deve, invece, rappresentare una vera e propria “catena della sopravvivenza”: atta a ridurre, ritardare, attenuare i fenomeni patologici che eventualmente possono insorgere.
Essere tempestivi negli interventi sia sul territorio sia in ospedale significa salvare vite umane e soprattutto ridurre l’entità della malattia che viene ad insorgere. Impostare una adeguata prevenzione secondaria oltre che il rispetto delle indicazioni date in lettera di dimissione significa ridurre le recidive e quindi le ri-ospedalizzazioni.

Siamo chiamati tutti, istituzioni e società scientifiche, medici e pazienti, a far si che la concatenazione sia quanto più serrata possibile, affinché l’assistenza e la cura possano diventare un continuum che abbia come scopo il mantenimento della salute pubblica.

Obiettivo del Convegno Regionale dei Gruppi di Studio ANCE SICILIA è proprio quello di agevolare un confronto tra i principali operatori di questa “Catena della Sopravvivenza”.

 

programmaSCARICA IL PROGRAMMA DEL 23 MAGGIO

"...con il Cuore del Rotary"

 

 

 

 

  

brochure

“Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner cliccando su Chiudi X l’utente accetta l’utilizzo di detti cookie. Per maggiori informazioni e disattivazione è possibile consultare l’informativa cookie cliccando su Approfondisci.