LA GESTIONE DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE NEL PAZIENTE COMPLESSO - WEBINAR - DAL 30 NOVEMBRE 2020

LA GESTIONE DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE NEL PAZIENTE COMPLESSO - WEBINAR - DAL 30 NOVEMBRE 2020

Razionale

La gestione della terapia anticoagulante nel paziente complesso rappresenta un problema di grande attualità.
In questi pazienti, l’esigenza di un lavoro integrato tra specialisti, attraverso lo scambio di informazioni ed il coordinamento delle varie figure coinvolte, è di fondamentale importanza per ottimizzare i risultati terapeutici. L’età avanzata dei pazienti, la coesistenza di patologie concomitanti, il ricorso sempre più frequente alle procedure interventistiche, impongono all’attenzione del clinico situazioni spesso estreme in cui non è sempre facile operare una corretta scelta della terapia anticoagulante. Saper lavorare in gruppo, rendere facili ed efficienti i percorsi di cura, investire in un corretto counseling, rappresentano i fattori critici di successo per la ottimizzazione della terapia e l’aumento della aderenza soprattutto nel paziente politrattato. La scarsa aderenza al trattamento resta un problema sempre attuale che rischia di rendere meno efficace il lavoro del medico e minare sia l’utilizzo razionale delle risorse sanitarie che la sicurezza del paziente. Questo evento formativo si pone l’obiettivo di promuovere un approccio multidisciplinare alla terapia della Fibrillazione atriale per individuare le strategie più corrette per il trattamento del paziente complesso in terapia DOAC, ponendo attenzione sulle nuove evidenze in tema di:

- Gestione della TAO nei pazienti avviati a procedure interventistiche;

- Rapporto tra bassi dosaggi farmacologici e rischio di sanguinamento nel paziente fragile;

- Ruolo delle interazioni farmacologiche nel paziente politrattato.

 

“Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner cliccando su Chiudi X l’utente accetta l’utilizzo di detti cookie. Per maggiori informazioni e disattivazione è possibile consultare l’informativa cookie cliccando su Approfondisci.