Valutazione neuropsicologica e riabilitazione cognitiva del paziente psicogeriatrico: Progettazione di un percorso terapeutico

Valutazione neuropsicologica e riabilitazione cognitiva del paziente psicogeriatrico: Progettazione di un percorso terapeutico

ISCRIVITI2    brochure

Razionale

La valutazione neuropsicologica permette di misurare le abilità cognitive (attenzione, memoria, linguaggio, percezione, funzioni esecutive) mediante la somministrazione di test neuropsicologici di valutazione globale e di test neuropsicologici funzione-specifici. La valutazione neuropsicologica si rivela indispensabile a fini diagnostici, prognostici e per stilare un piano di riabilitazione neurocognitiva nei pazienti psicogeriatrici. Una visita neuropsico- logica è costituita da varie fasi e include una prima parte di colloquio clinico-neuropsicologico, una seconda parte di somministrazione di test neuropsicologici, una terza parte restitutiva con il familiare. Vengono utilizzati strumenti psicometrici sensibili e specifici che consentono di delineare il profilo cognitivo di un individuo adulto con lesioni cerebrali, patologie neurodegenerative, patologie psichiatriche croniche, condizioni mediche generali interferenti con il funzionamento cerebrale. Dopo un’attenta e accurata valutazione neuropsicologica che metta in rilievo eventuali deficit cognitivi è possibile effettuare programmi di riabilitazione neurocognitiva per migliorare il funzio- namento cognitivo, stabilizzare i deficit cognitivi, stimolare le abilità cognitive residue per rallentare il decorso della malattia e ridurre i disturbi comportamentali. Fonda i suoi presupposti teorici sulle proprietà plastiche del cervello adulto, ossia le capacità del cervello di modificare la propria struttura e funzionalità, sia a livello neuronale che cognitivo, in risposta a richieste e stimoli provenienti dall’ambiente e mediante la stimolazione di processi di apprendimento e di socializzazione. A seconda della patologia si osservano deficit cognitivi peculiari e ciò richiede una programmazione dell’intervento di riabilitazione neurocognitiva mirata e specifica per il singolo individuo. Il presente corso mira a formare professionisti che siano in grado di esercitare nel campo della Psicogeriatria a livello clinico-diagnostico e terapeutico-riabilitativo, favorendo l'approccio multidisciplinare dei diversi operatori (Psicolo- gi, Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica) che si interfacciano con soggetti affetti da Disturbi cognitivi. Sarà rivolta particolare attenzione alle basi metodologiche di ciascuna proposta neuropsicologica e riabilitativa e alla descrizio- ne delle modalità di intervento al fine di agevolare un confronto tra le diverse metodiche e lo svolgimento di piani strutturati e articolati di intervento. Ampio spazio sarà dedicato alla dimostrazione pratica delle procedure e alla descrizione di casi clinici di riferimento.

“Il sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner cliccando su Chiudi X l’utente accetta l’utilizzo di detti cookie. Per maggiori informazioni e disattivazione è possibile consultare l’informativa cookie cliccando su Approfondisci.